CIA Agricoltori Italiani di Treviso

Contributi destinati a favore alle imprese agricole di allevamento di bovini

Bovini-cia-treviso
Agronomico / CAA / CIA Treviso / Home / In primo piano / News

Contributi destinati a favore alle imprese agricole di allevamento di bovini

Disposizioni relative alle modalità di concessione dei contributi destinati a favore alle imprese agricole di allevamento di bovini di età compresa tra 12 e 24 mesi delle filiere zootecniche in crisi di cui all’articolo 1, comma 2, del Decreto Ministeriale 27 novembre 2020 n. 9344698 “Fondo emergenziale per le filiere in crisi”.

I soggetti che possono accedere all’aiuto sono le imprese agricole di allevamento di bovini di età compresa tra 12 e 24 mesi e allevati dal richiedente per un periodo non inferiore a 6 mesi prima della macellazione e macellati nel periodo giugno-luglio 2020

Per la campagna 2020, alle imprese agricole di allevamento di bovini di età compresa tra 12 e 24 mesi e allevati dal richiedente per un periodo non inferiore a 6 mesi prima della macellazione è concesso un aiuto fino a 60 euro per ogni capo macellato nel periodo dal 1° giugno al 31 luglio 2020 nei limiti di spesa di 13.964.803,53 euro.

L’aiuto è riconosciuto in base al numero di bovini di età compresa tra 12 e 24 mesi allevati dal richiedente per un periodo non inferiore a 6 mesi prima della macellazione e macellati in Italia, come registrato nella Banca dati nazionale del Sistema informativo sanitario del Ministero della salute, nel periodo dal 1° giugno al 31 luglio 2020 Il richiedente deve risultare detentore o proprietario di un allevamento attivo, come riportato dalla BDN di Teramo, per il quale sono riscontrati i predetti requisiti. Nel caso in cui entrambi abbiano fatto domanda si pagherà il detentore.

La domanda di aiuto può essere presentata dal 21 luglio 2021, fino al 6 agosto 2021.

shares